RACCOLTA SACCHETTI ARANCIONI.

Data:

lunedì, 13 gennaio 2020

1578493605locandina.jpg

Le scuole di Bra raccolgono i sacchi arancioni inutilizzati

Verranno recuperati per acquistare materiale didattico. Il ritiro è in programma per il 4 febbraio

 

 

Sempre attenti all’ambiente e a evitare gli sprechi. È seguendo questi principi che la Città di Bra, in collaborazione con il Coabser, ha programmato per il prossimo 4 febbraio 2020 una raccolta straordinaria dei sacchi arancioni per i rifiuti urbani indifferenziati rimasti inutilizzati, da effettuarsi all’interno delle scuole pubbliche della città.

L’iniziativa, già preannunciata nelle settimane scorse, nasce anche dal fatto che i cittadini braidesi, grazie a una condotta particolarmente virtuosa che ha portato la raccolta differenziata a superare la percentuale del 90%, si trovano in possesso di svariati sacchetti arancioni per la raccolta di Rsu che non possono più essere utilizzati nell’anno in corso (se non inserendoli all’interno di quelli bianchi). È nata quindi l’idea di dare vita a una “gara” tra le scuole braidesi  per raccogliere il maggior numero di sacchi arancioni non utilizzati. Sacchi che saranno riciclati ed il cui ricavato sarà devoluto alle stesse scuole sotto forma di materiale didattico. Un modo per sensibilizzare i giovani sull’importanza della tutela dell’ambiente e premiare i loro sforzi.

Il materiale potrà essere conferito nella giornata di martedì 4 febbraio dalle 8 alle 12,30 presso le scuole pubbliche di Bra.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’Ecosportello telefonicamente, chiamando il numero  0172.201054 (durante gli orari di apertura), oppure via e-mail, scrivendo a ecosportello@strweb.biz. (rb)

Documenti

Questo sito utilizza cookie tecnici e analytics.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie